Il personaggio

Una giornata di self-care con Saskia Diez.

Saskia Diez è una designer, proprietaria del suo marchio. I suoi gioielli artigianali sono stati apprezzati da molte persone, prima in Giappone e poi in tutto il mondo. Saskia Diez vive a Monaco di Baviera. Come integra la bellezza e la cura di sé nella sua vita quotidiana?

Riduzione e semplicità.

Ciò che ha reso il lavoro con i clienti giapponesi così piacevole per me è stata la loro mentalità molto in linea con il mio modo di lavorare. La concezione giapponese di design, estetica e qualità è caratterizzata da riduzione e semplicità. Certo, la cultura giovanile è molto vivace. Tuttavia c’è una forte predisposizione a concentrarsi soprattutto su cose precise. Anche a me piace concentrarmi su una sola idea alla volta invece che su cinque diverse contemporaneamente.

 

Comprensione e bellezza vanno di pari passo.

Ci sono sempre dei motivi per cui alcune cose vengono considerate belle e altre no. Per me la bellezza ha molto a che fare con una coerenza di fondo. Qualcosa che brilla attraverso una superficie e può essere molto diverso ogni volta. Penso che capire le cose e le persone, influenzi molto la nostra percezione della bellezza.

 

Quando il lavoro è meditazione.

I momenti in cui mi perdo completamente in un’attività appartengono ai più belli che posso vivere nel mio lavoro. Seguire il flusso e dimenticare sé stessi è ciò che si cerca nella meditazione grazie alla quale i limiti che ci siamo posti si dissolvono e possiamo lasciarci andare. Molto spesso questi momenti di completa immedesimazione permettono la creazione di cose assolutamente nuove. Quasi sempre si tratta di cose diverse da quelle che avevo immaginato prima, a livello teorico.

 

Vengo guidata dalla ricerca della bellezza.

Investo tanto nel mio lavoro e il mio lavoro mi ricompensa molto. Voglio ”fare mie” le cose, penetrarle e capirle. In questo modo alla fine creo un prodotto, solitamente un gioiello. È finito quando mi rendo conto che non posso togliere più nulla, ma non voglio nemmeno aggiungere alcunché. È una sensazione molto precisa.

 

L’invecchiamento non è una minaccia.

Amo la mia pelle. Naturalmente mi rendo conto di certe cose, è chiaro che le cose cambiano e non sempre in meglio. Ma sono soddisfatta di me stessa. Naturalmente ci sono giorni in cui la stanchezza e la spossatezza mi colpiscono davvero. La pelle di conseguenza ne risente apparendo davvero molto sottile, estremamente sensibile. Ma questa sensazione, di non riuscire nemmeno a guardarsi, mi è nota già da tempo. Traggo molta felicità e soddisfazione dal mio lavoro, dalle amicizie e dai legami. Per me hanno un significato molto profondo.

a-self-care-day-in-the-life-of-saskia-diez-4-2 saskia-diez-3

Cominciare la giornata con delicatezza.

La prima cosa che faccio dopo essermi alzata è l’oil pulling, per dieci minuti buoni. Nel frattempo mi sveglio lentamente e penso a quello che devo affrontare nel corso della giornata. È importante per me incominciare con dolcezza, perché non sono mattiniera per natura. Poi mi prendo cura dei miei figli e quando vanno a scuola faccio yoga e medito, solo allora torno in bagno.

 

Routine mattutina.

La mia routine mattutina è relativamente breve e comprende i miei due prodotti Dr. Hauschka preferiti: la Lozione tonificante ed il Fluido attivante per il giorno (finora Fluido idratante per il giorno). Adoro la consistenza del fluido. In autunno o in inverno mescolo un po’ di Olio riequilibrante per il giorno, a seconda delle esigenze della mia pelle. Ho anche un siero che mi piace usare.

 

Nella borsa per il make-up.

Non possiedo una borsa per il make-up e non mi trucco praticamente mai. Se ne ho voglia o so che incontrerò qualcuno la sera, metto un po’ di mascara sulle ciglia. Recentemente ho scoperto il Sheer Lipstick No. 2 Dr. Hauschka: non per le labbra, ma per le guance. Regala un incarnato incredibilmente fresco e un aspetto riposato. Questo è praticamente tutto il make-up di cui faccio uso. A meno che non mi stiano fotografando, allora mi metto sulla pelle qualcosa di più.

 

Pick-me-up pomeridiano.

DLa grande sfida del pomeriggio è di portare a termine la giornata. Quindi un rapido reset può essere una buona idea. Quando sono in ufficio facciamo il caffè e ci fermiamo un attimo per guardare le cose da una prospettiva diversa. Quando lavoro da casa faccio una breve sessione di yoga o medito. Per una nota di freschezza quando sono in giro, ho sempre la Lozione tonificante a portata di mano. Il suo profumo piacevole e genuino allontana le ombre del pomeriggio e mi riporta quasi al mattino.

 

Rituale serale.

La sera mi piace leggere, ascoltare musica e bere tè di soba o di bambù che ho scoperto in Giappone. Ogni tanto faccio un bagno, mi piace particolarmente il Bagno torba lavanda Dr. Hauschka. E amo l’olio per il corpo, il mio preferito è quello che profuma di rosa.

 

a-self-care-day-in-the-life-of-saskia-diez-3-2 a-self-care-day-in-the-life-of-saskia-diez-5-2

Shop the Story

Lozione tonificante 100 ml Lozione tonificante 100 ml
Lozione tonica attivante, rinforza la pelle del viso
Fluido attivante per il giorno 50 ml Fluido attivante per il giorno 50 ml
vivifica la pelle spenta e disidratata
Olio riequilibrante per il giorno 18 ml Olio riequilibrante per il giorno 18 ml
Trattamento normalizzante per il viso, riequilibra la pelle grassa
Bagno Torba Lavanda 100 ml Bagno Torba Lavanda 100 ml
bagnolatte rilassante, dona una protezione avvolgente
Olio trattante rosa 75 ml Olio trattante rosa 75 ml
Olio armonizzante per il corpo, dona conforto e sollievo