• Cosmesi 100% naturale e certificata.

Intervista Rigenerante con Sibylle

Vitalità contagiosa

È proprio questa la sensazione che trasmette Sibylle mentre si prepara per un servizio fotografico per Dr. Hauschka in un loft di Berlino. Sibylle non ha solo l’età giusta per presentare in modo autentico la linea Rigenerante, ma incarna anche la gioia di vivere insita nei nostri prodotti.

Sei modella per la linea Rigenerante Dr. Hauschka. Mantenere il viso rivolto alla fotocamera: che cosa serve prima di tutto? Bellezza? Fascino?

“Mi devo soprattutto sentire bene, devo potermi rilassare ed essere a mio agio, solo così sono anche bella”.

 

In che misura si cambia dopo i 40? Ora sei bella in modo diverso?

“Invecchiando ci si mostra di più. Si ha anche di più da mostrare. A 17 anni, all’inizio della mia carriera di modella, ero solamente bella da vedere. Ora ne ho 44, ho due figli e lavoro come naturopata e insegnante di yoga. E il mio viso lo racconta, risulta evidente anche nelle foto. Ormai mi piace truccarmi meno rispetto a prima: un buon rossetto, un buon bronzer sono più che sufficienti. Per me e la mia vita è adatto un look naturale”.

 

Pratichi rituali particolari per la cura del viso? Anche il tempo passato in bagno vale come cura di sé?

Certamente. Se al mattino applico la mia crema contorno occhi – molto delicatamente dall’interno verso l’esterno – oppure detergo il viso la sera con la crema detergente, è come praticare sempre una piccola meditazione. Ho imparato quanto sia essenziale la detersione al termine della giornata solo da Dr. Hauschka. Da quando vivo a Londra, vedo davvero l’aria inquinata sulla salviettina struccante. Perciò non vado mai a letto senza prima essermi struccata e detersa accuratamente il viso. Mi concedo consapevolmente questo tempo per me e per la mia cura ogni mattina e sera. Struttura la mia giornata”.

 

... che probabilmente spesso è molto frenetica, vero?

“In quanto madre di un neonato e di un bambino che frequenta la scuola devo stare attenta a non perdermi. I bambini ti spingono ai tuoi limiti e forse dovremmo ammetterlo più spesso. Quando il piccolo dorme la mattina, pratico yoga o un allenamento con i pesi. Prendersi cura di sé non significa soltanto attenzione, ma anche disciplina. Forse non è una bella parola, ma è fondamentale. Disciplina per me significa anche assicurarmi di avere un sonno regolare, riordinare la camera, non guardare la TV a letto. Dormire bene è molto importante, non soltanto per i modelli”.

 

Parola chiave “pelle matura”. Cosa colleghi al concetto “matura”?

“Qualcosa di positivo. Altrimenti non potrei essere una modella alla mia età. Naturalmente anche io ho un paio di rughe e macchie in più, ma ho anche la grande fortuna che il mio lavoro si è evoluto insieme a me, visto che nel frattempo vengono richieste come modelle anche donne molto diverse e con un’età più avanzata. Ritengo importante poter rappresentare donne di questa età”.

 

Che cosa non vedi l’ora di fare quando pensi agli anni a venire?

“Vedere come crescono i figli, essere di nuovo sola con mio marito, forse viaggiare, magari trasferirsi in campagna, continuare a fare la modella”.

 

Che cosa non può mancare nella tua vita?

“A parte la famiglia: il mio giardino. Amo coltivare le mie verdure e anche le erbe officinali. Come fa anche WALA nel suo giardino botanico delle piante officinali. Ho bisogno di questo contatto con la natura”.

 

Hai un consiglio da dare alla tua te ventenne?

Non essere così severa con te stessa. Tutto ciò che si presenta va bene. Potrei continuare a ripetermelo anche oggi...”